xxx xxx porn xxx porn
Home » Economia » Banca d’Italia: in calo del 5,1% a febbraio i prestiti alle imprese – La Stampa
09/04/2014 14.08   Economia

Banca d’Italia: in calo del 5,1% a febbraio i prestiti alle imprese

FTA Online News

La Banca d’Italia ha pubblicato i dati statistici sulle principali voci dei bilanci bancari e rilevato a febbraio un calo del 5,1% nei prestiti alle società non finanziarie rispetto al dato del febbraio 2013. In calo dell’1,2% i prestiti alle famiglie, complessivamente i prestiti al settore privato hanno mostrato una contrazione del 3,6% a febbraio.

Sul fronte della raccolta i depositi dal settore privato (che comprendono, oltre a famiglie e imprese, assicurazioni, fondi pensione e istituzioni finanziarie esclusa le operazioni con controparti centrali) sono cresciuti dell’1,8% mentre il saldo della raccolta da obbligazioni mostra un calo del 9,2% (valore nominale, -9,4% il dato sui bond detenuti da banche).

La Banca d’Italia ha censito anche i tassi sui prestiti che per il credito al consumo mostrano un taeg del 9,63% e per l’acquisto di abitazioni un taeg del 3,73%. I prestiti alle imprese (società non finanziarie) hanno un tasso medio del 5,23% se in conto corrente, del 4,40% se diversi dal conto corrente per le imprese fino a un milione di euro e del 2,79% oltre un milione di euro.

(GD)


Economia – Google News

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

*

code