Bankitalia, la proposta di M5s e Lega: nomine del direttorio ripartite tra Cdm e Camere

//Bankitalia, la proposta di M5s e Lega: nomine del direttorio ripartite tra Cdm e Camere

Bankitalia, la proposta di M5s e Lega: nomine del direttorio ripartite tra Cdm e Camere

Una modifica dei criteri di nomina del direttorio della Banca d’Italia, prevedendo - come avviene anche nella Bundesbank - che le nomine vengano fatte in parte dal Consiglio dei Ministri e in parte dalla Camera e dal Senato. È la principale novità prevista dal disegno di legge “Modifiche dello statuto e degli organi della Banca d'Italia” avanzate dai capigruppo al Senato del M5s, Stefano Patuanelli, e della Lega, Massimiliano Romeo...

Article by [author-name] (c) Il Sole 24 ORE - Notizie - Read full story here.

By | 2019-06-21T17:21:30+00:00 June 21st, 2019|Economia|Comments Off on Bankitalia, la proposta di M5s e Lega: nomine del direttorio ripartite tra Cdm e Camere