xxx xxx porn xxx porn
Home » Uncategorized » Brunori Sas in redazione in regalo biglietti e cd – La Repubblica Firenze.it

Il cantautore cosentino il 6 febbraio alle 15 presenta cd e tour. Per partecipare telefonare il 5 marzo. Si vincono, a scelta, o una copia gratis del nuovo album o un biglietto per il concerto l’8 marzo alla Flog

Brunori Sas in redazione in regalo biglietti e cdIn occasione dell’atteso ritorno live a Firenze, l’8 marzo alla Flog, il cantautore Brunori Sas al secolo Dario Brunori giovedì 6 febbraio sarà ospite della nostra redazione (via Lamarmora 45, Firenze) per un forum con i lettori. Sarà anche l’occasione per presentare il nuovo album, Il cammino di Santiago in Taxi, appena uscito per la Picicca records. Repubblica mette in palio, a scelta,10 copie del libro e 10 biglietti per il concerto: i primi venti lettori che, mercoledì 5 alle 18, telefoneranno al 334/6953043 non solo avranno diritto a partecipare all’incontro, ma potranno scegliere tra una copia omaggio del cd o un ingresso gratuito per il concerto. La vincita è subordinata alla partecipazione al forum. Dopo aver ottenuto riconoscimenti come il Premio Ciampi e la Targa Tenco e aver conquistato il pubblico e la critica con i primi due album, Brunori Sas torna con Vol.3 – Il cammino di Santiago in Taxi, il terzo album di inediti. 11 brani che, come fotografie, ritraggono il presente attraverso la poetica semplice, romantica e ironica di Dario Brunori. Registrato con lo studio mobile di Vinicio Capossela, nella chiesa di un ex-convento dei Cappuccini (in provincia di Cosenza),  Vol. 3 – Il cammino di Santiago in taxi è pubblicato dall’etichetta Picicca Dischi, fondata dallo stesso Brunori insieme a Simona Marrazzo e Matteo Zanobini, e distribuito da Sony Music.

Spiega Brunori stesso: “Il tema dell’album è, a grandi linee, la tensione (in me irrisolta) tra profondità e superficie, tra cuore e cervello, o meglio tra cervello emotivo e cervello razionale, ed in particolare l’attrito fra due concetti diametralmente opposti. Da un lato il convincimento il romantico/ottocentesco che il “tesoro” della vita sia nascosto in profondità e che perciò necessiti di fatica, impegno e pazienza per poter essere scovato. Dall’altro, l’attitudine (imperante nella nostra epoca) di fuggire da quegli stessi valori per frazionare l’esperienza e il senso dell’esistenza in una miriade di piccoli gesti spettacolari, divertenti, medi(ocri?),

veloci, superficiali, privi di sacralità. Sono nato alla fine degli “impegnati” anni ‘70, e poi cresciuto nei “frivoli” ‘80, per cui in me, lo confesso, convivono (non sempre beatamente) entrambe le attitudini. Una contraddizione in termini tra anelito alla profondità e desiderio di arrivarci il più presto possibile per passare a fare altro. Come intraprendere il cammino di Santiago in taxi, appunto”.

Tag
Il cammino di Santiago in taxi
Brunori Sas
Dario Brunori
Picicca dischi


Redazione – Google News

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

*

code