Donne e giovani vittime principali della riduzione degli occupati

//Donne e giovani vittime principali della riduzione degli occupati