Facebook e la partita dei dati: perché una privacy maggiore conviene anche a Zuckerberg

//Facebook e la partita dei dati: perché una privacy maggiore conviene anche a Zuckerberg

Facebook e la partita dei dati: perché una privacy maggiore conviene anche a Zuckerberg

Parla Luca Bolognini, avvocato e presidente dell'Istituto Italiano per la Privacy (IIP): «Facebook ha capito che non le conviene trasmettere troppi dati a terzi, perché i dati sono un asset e chi ha più dominio informativo sugli utenti, vince». ...

Article by [author-name] (c) Il Sole 24 ORE - Tecnologie - Read full story here.

By | 2019-03-08T14:37:38+00:00 March 8th, 2019|Scienza e Tecnologia|Comments Off on Facebook e la partita dei dati: perché una privacy maggiore conviene anche a Zuckerberg