xxx xxx porn xxx porn
Home » Uncategorized » Rc Auto, 5 trucchi per risparmiare al massimo sulla polizza auto – Finanza.com Magazine

Buone notizie per gli automobilisti italiani che quest’anno dovrebbero avvantaggiarsi di un nuovo calo del costo dell’. L’entità dell’odiata assicurazione sull’auto negli ultimi anni è scesa in Italia rimanendo però fortemente superiore alla media europea. Nel 2013 assicurare l’auto è costato in media 589 euro, pari al 4,4 per cento in meno rispetto all’anno precedente.
In attesa degli effetti del decreto di legge rc auto approvato lo scorso febbraio, che promette risparmi fino al 23%, gli automobilisti devono fare sempre maggiore attenzione al momento del rinnovo della polizza auto delle opportunità offerte dal mercato cercando di tenere ben presente i passaggi più importanti da compiere per pervenire alla scelta della polizza giusta (e soprattutto più conveniente).
Dall’Osservatorio Auto Aiba, l’Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni, emerge che si può pervenire in alcuni casi a risparmi fino a 720 euro. Anche gli automobilisti più virtuosi possono avvantaggiarsi da un monitoraggio più accurato delle opportunità presenti sul mercato andando a scegliere la polizza più adatta alle proprie esigenze partendo dall’assunto che non esiste la polizza auto più economica in assoluto.

1) NIENTE RINNOVI PASSIVI
Prima di tutto bisogna arrivare preparati alla scadenza della propria assicurazione auto. La concorrenza sul mercato delle polizze auto è alta e quindi non bisogna cullarsi sulla scelta fatta l’anno precedente e procedere agli opportuni confronti prima di rinnovare con la stessa compagnia. In primo luogo bisogna aver ben presente la propria posizione assicurativa: importo del premio pagato, classe di merito, garanzie accessorie presenti, massimali e franchigia. L’ideale è muoversi con un discreto anticipo, circa un mese, per arrivare alla scadenza con le idee chiare su quale assicurazione scegliere.

2) CONFRONTO TRA PIU’ PREVENTIVI
Regola chiave è quella di effettuare un confronto di preventivi sull’assicurazioni auto da compagnie assicurative diverse in modo da avere un quadro chiaro di quelle che sono le principali offerte sul mercato. In questo modo si può ottenere un risparmio di diverse centinaia di euro. Confronto che risulta ormai decisamente più comodo da effettuarsi comodamente via internet andando nei siti delle principali compagnie assicurative oppure avvalendosi dei comparatori, ossia i siti che aggregano le varie offerte presenti sul mercato aiutando a individuare la polizza giusta. nel 2013 il loro utilizzo è aumentato in maniera esplosiva (+78,3% rispetto al 2012 secondo i dati Aiba) con circa la metà delle nuove polizze stipulate online che sono state realizzate utilizzando i comparatori.

3) ESSERE SELETTIVI FACENDO UNA SCALA DELLE PROPRIE PRIORITA’
Al momento di scegliere quali garanzie accessorie abbinare all’RC Auto bisogna avere ben chiare quali sono le priorità e a cosa si può fare a meno abbastanza a cuor leggero. La strada da seguire è quella di coprirsi soprattutto da quei rischi che maggiormente potrebbero mettere al riparo da spese ingenti ben superiori al valore dell’auto. Tra questi spicca ad esempio la garanzia Infortuni del Conducente che offre una tutela al guidatore anche in caso di torto. Quella Incendio e Furto invece risulta consigliabile per chi ritiene che avrà difficoltà a sostituirla in caso di furto o comunque ritiene l’auto un bene fondamentale. Per tutte le altre garanzie accessorie è sempre il caso di considerare attentamente i costi associati e parametrarli in base alle proprie esigenze.

4) NON AVERE TIMORE DI CAMBIARE COMPAGNIA
Con l’abolizione del tacito rinnovo, che ha tolto l’obbligo di comunicare alla propria compagnia assicurativa l’intenzione di disdire il contratto, è ormai decisamente semplice e in tanti casi conveniente cambiare compagnia. Infatti le promozioni per i nuovi clienti permettono di ottenere risparmi sostanziali dal cambio di compagnia. Non va poi trascurata l’opzione di provare a rinegoziare il premio finale con la compagnia assicurativa attuale.

5) ONLINE COSTA MENO
La stipula di una polizza auto direttamente online è sicuramente uno dei modi più veloci per ottenere un sostanziale risparmio rispetto ai premi che si pagano con le compagnie di assicurazioni tradizionali. Le principali compagnie online offrono servizi molto chiari e veloci per la sottoscrizione delle loro polizze.
Inoltre tra le novità dell’ultimo anno c’è la possibilità di diluire le rate attraverso comodi pagamenti mensili. Alcune compagnie assicurative, consce della difficoltà economica attraversata da tantissime famiglie italiane, hanno introdotto la possibilità di rateizzare il premio assicurativo in più rate di importo limitato e in molti casi le offerte sono a interessi zero. Il vantaggio del pagamento rateale è immediato: evitare l’esborso di una cifra elevata in un’unica soluzione.

  1. Assicurazioni auto: la rivoluzione delle rate mensili, pro e contro delle nuove offerte
  2. Rc auto: le novità del 2014, da sconto con scatola nera a risarcimento in forma specifica
  3. Le 6 cose da non fare se si vuole risparmiare sulla spesa
  4. Rc auto, automobilisti potranno chiedere risarcimento contro caro-polizze
  5. RC auto: aumenti in arrivo per 1 milione di italiani!


Redazione – Google News

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

*

code