Slow gaming, Le onde di Sea of Thieves fanno bene all’anima

//Slow gaming, Le onde di Sea of Thieves fanno bene all’anima

Slow gaming, Le onde di Sea of Thieves fanno bene all’anima

Per sviluppare un videogioco che gli utenti divorano in pochi giorni, sono spesso necessari team composti da centinaia di persone impegnate per tre, quattro, addirittura cinque e più anni. Lo slow gaming prova a fermare la bulimia di contenuti degli appassionati, per consigliare loro un approccio più lento e ragionato che potrebbe diminuire le spese e aumentare esponenzialmente il divertimento...

Article by [author-name] (c) Il Sole 24 ORE - Tecnologie - Read full story here.

By | 2019-04-19T10:20:32+00:00 April 19th, 2019|Scienza e Tecnologia|Comments Off on Slow gaming, Le onde di Sea of Thieves fanno bene all’anima