xxx xxx porn xxx porn
Home » Economia » Stipendi da fame: 1000 euro al mese per i dipendenti ei manager … – businessandtech.com

Stipendi da fame: 1000 euro al mese per i dipendenti e i manager stanno nel lusso

Lo studio della Fisac-Cgil sui “salari in crisi” rimanda dati drammatici.

Il salario netto mensile medio di un lavoratore italiano nel 2013 è pari a 1.327 euro, ma a restare sotto la soglia dei mille euro sono tra i 6 e i 7 milioni di persone, in particolare i giovani.

E’ quanto emerge da Impietoso secondo lo studio del sindacato il confronto tra lavoratori italiani e tedeschi: questi ultimi in media “guadagnano 6mila euro in più all’anno”.

Un dipendente deve lavorare 225 anni per guadagnare come un anno da top manager.

Il rapporto “Poveri salari”, rivela anche che per un lavoratore dipendente ci vogliono in media 225 anni, “ben oltre due secoli”, per guadagnare quanto un top manager incassa in un anno. Il salario medio dei dipendenti sta sui 28.593 euro mentre i compensi dei top manager viaggiano sui 6,5 milioni di euro.

“Nel 1970 un manager guadagnava 20 volte più di un operaio mentre oggi arriviamo a picchi oltre le duecentocinquanta volte” osserva il segretario generale Agostino Megale.

Stipendi da fame: 1000 euro al mese per i dipendenti e i manager stanno nel lusso

Megale  sottolinea che “Il salario di un giovane neolaureato peraltro mediamente precario, se va bene oscilla tra gli 800 e i 1.000 euro mensili fino a 35 anni. Mentre oltre sette milioni di pensionati percepiscono meno di 1.000 euro mensili”.

Megale aggiunge “un giovane degli anni ’70 guadagnasse mediamente il 10% in più della media nazionale, negli anni della crisi invece ne porta a casa il 12% in meno”.

Secondo la Cgia di Mestre, su ogni famiglia italiana lo scorso anno è gravato un carico fiscale medio annuo di 15.329 euro, 325 euro in meno rispetto al 2012 grazie all’abolizione dell’Imu, ma quest’anno quel carico è destinato ad aumentare a causa dell’introduzione della Tasi e degli effetti legati all’aumento dell’aliquota Iva avvenuto a ottobre. Calcolando le diverse voci ogni nucleo famigliare versa all’erario, alle Regioni e agli Enti locali mediamente 1.277 euro al mese

Intanto noi andiamo a picco.

The following two tabs change content below.

Appassionato di Tecnologia Fondatore, Amministratore, Editore, Responsabile Marketing



Economia – Google News

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

*

code